Certificato di residenza storico, cittadinanza e i 10 anni di residenza

rinuncia cittadinanza

I 10 anni di residenza in italia

Egregio Avvocato,

mia moglie intende chiedere la cittadinanza Italiana per residenza, infatti è in Italia da oltre 2005, ha preparato tutta la documentazione necessaria, sostenendo di fatto tutte le spese del caso.
A me è sorto un dubbio : cosa attesta la residenza in Italia, il certificato di residenza storico o la data di ingresso in Italia.
La domanda scaturisce dal fatto che il certificato di residenza storico riporta la data del 2006 e quindi di fatto non ha ancora maturato i 10 anni di residenza.

Grazie.

Saluti.

Risposta

Il D.P.R. 12 ottobre 1993, n. 572 , regolamento di esecuzione della legge 5 febbraio 1992, n. 91 , recante nuove norme sulla cittadinanza, all’articolo 1 specifica che ai fini dell’acquisto della cittadinanza italiana si considera legalmente residente nel territorio dello Stato chi vi risiede avendo soddisfatto le condizioni e gli adempimenti previsti dalle norme in materia d’ingresso e di soggiorno degli stranieri in Italia e da quelle in materia d’iscrizione anagrafica.

Pertanto è rilevante il dato emergente nel certificato di residenza storico.

La data di ingresso in Italia, solitamente riportata nei vecchi permessi di soggiorno cartacei, non è da prendere in considerazione ai fini della domanda di concessione della cittadinanza per residenza per il calcolo dei dieci anni.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Città

Il tuo messaggio

avvocato studio legalepratiche cittadinanza, avvocato per cittadinanza & solleciti

About the Author

Avv. Angelo Massaro
Avvocato esperto in problematiche dell'immigrazione e diritto di cittadinanza

1 Comment on "Certificato di residenza storico, cittadinanza e i 10 anni di residenza"

  1. Sono di cittadinanza albanese, sono venuta in Italia per motivi di studio nel 2003, mi sono laureata sia alla triennale che alla specialistica. È da più di 4 anni che lavoro. Io ho chiesto la residenza al comune solo quando ho finito gli studi perché ho sempre avuto la borsa di studio con l’alloggio e mi è stato detto che non potevo fare domanda di residenza. Tuttavia, l’ Azienda Regionale per Il Diritto Allo Studio Universitario di mi ha lasciato un documento dove viene descritto che ho avuto l’alloggio a titolo gratuito dal 2003 al 2012.
    Volevo chiedere se posso chiedere la cittadinanza italiana anche se non ho la residenza certificata da 10 anni ma che comunque vivo in Italia da più di 12 anni? Quali sono i requisiti?

Comments are closed.