Chi segue al Ministero la mia pratica di cittadinanza ?

Quale ufficio del Ministero dell’Interno segue la mia cittadinanza italiana ?

Vediamo per “step” come scoprire l’Ufficio e il Dirigente del Ministero dell’Interno che ha in carico la pratica di naturalizzazione

Informazioni sulla cittadinanza italiana

step 1 – Trovare il codice K10 della cittadinanza

Una volta inviata la domanda di cittadinanza tramite il portale del Ministero all’indirizzo internet https://nullaostalavoro.dlci.interno.it/  e  possibile accedere all’istanza con le stesse credenziali dell’invio.

Pertanto entreremo nella nell‘account come nella figura sottostante :

step 1 – accesso account

Una volta entrati nella pratica online, selezionato nel menu laterale “Cittadinanza“, andremo su “Comunicazioni

Qui troveremo, se l’Ufficio della Prefettura o Consolato Italiano hanno accettato la pratica, il numero del codice K10.

Se il codice assegnato alla domanda di cittadinanza è K10/C (e non il semplice K10) vuol dire che si tratta di pratica di cittadinanza per matrimonio e quindi gestita interamente in Prefettura (il viminale in questo caso ha un ruolo marginale, ad esempio in caso di sicurezza pubblica).

Vediamo nell’immagine di sotto un’istanza accettata e il K10 assegnato

dove trovare il codice k10

step 2 – Individuare l’Area del Ministero di competenza

 Il secondo step è semplicissimo, una volta individuato il K10, risulta immediato ricavare l’Ufficio di Roma che se ne occupa.

K10 numeri finali 0,1,2

Se il K10 termina con le cifre 0,1,2 allora si tratta dell’Area 3 e la pec è area3citt@pecdlci.interno.it 

K10 numeri finali 3,4,5,6

Se il K10 termina con le cifre 3,4,5,6  allora si tratta dell’Area 3 bis e la pec è area3biscitt@pecdlci.interno.it 

K10 numeri finali 7,8,9

Se il K10 termina con le cifre 7,8,9 allora si tratta dell’Area 3 ter e la pec è area3tercitt@pecdlci.interno.it 

step 3 – Individuare il Dirigente competente del Ministero

Una volta che abbiamo il K10 e l’AREA assegnata possiamo ricavare il nome del funzionario che segue la nostra pratica di cittadinanza.

Area III: Cittadinanza

Dirigente dell’Area Viceprefetto Aggiunto d.ssa Paola VARVAZZO

Tel: 06465 29882

Mail: paola.varvazzo@interno.it

P.E.C..: area3citt@pecdlci.interno.it

Area III bis: Cittadinanza

Dirigente dell’Area Viceprefetto dr.ssa Antonella ALVARO

Tel: 06465 39922

Mail: antonella.alvaro@interno.it

P.E.C.: area3biscitt@pecdlci.interno.it

Area III ter: Cittadinanza

Dirigente dell’Area Viceprefetto dr.ssa Franca SESTI MIRAGLIA

Tel: 06465 39918

Mail: franca.sestimiraglia@interno.it

P.E.C.: area3tercitt@pecdlci.interno.it

Nuova email per le comunicazioni

step 4 – raccomandazioni finali

A seguito della Riforma Salvini il termine per la definizione dei procedimenti di concessione o diniego della cittadinanza italiana sono passati da 2 a 4 anni.

SI raccomanda pertanto di non “intasare” le email del Ministero se la pratica è ancora da istruire e non seguire il “Canto delle Sirene” di chi promette soluzioni facili, ma di affidarsi a Patronati e Studi Legali seri che possono guidare nel percorso corretto di presentazione della domanda ed eventuale integrazione.

Guida a cura dello Studio

avvocato studio legale

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Città

Il tuo messaggio

About the Author

Avatar
Avv. Angelo Massaro
Avvocato esperto in problematiche dell'immigrazione e diritto di cittadinanza

Be the first to comment on "Chi segue al Ministero la mia pratica di cittadinanza ?"

Leave a comment