Chi segue al Ministero la mia pratica di cittadinanza ?

Quale ufficio del Ministero dell’Interno segue la mia cittadinanza italiana ?

Vediamo per “step” come scoprire l’Ufficio e il Dirigente del Ministero dell’Interno che ha in carico la pratica di naturalizzazione

Informazioni sulla cittadinanza italiana

Step 1 – Trovare il codice K10 della citatdinanza

Una volta inviata la domanda di cittadinanza tramite il portale del Ministero all’indirizzo internet https://nullaostalavoro.dlci.interno.it/  e  possibile accedere all’istanza con le stesse credenziali dell’invio.

Pertanto entreremo nella nell‘account come nella figura sottostante :

step 1 – accesso account

Una volta entrati nella pratica online, selezionato nel menu laterale “Cittadinanza“, andremo su “Comunicazioni

Qui troveremo, se l’Ufficio della Prefettura o Consolato Italiano hanno accettato la pratica, il numero del codice K10.

Se il codice assegnato alla domanda di cittadinanza è K10/C (e non il semplice K10) vuol dire che si tratta di pratica di cittadinanza per matrimonio e quindi gestita interamente in Prefettura (il viminale in questo caso ha un ruolo marginale, ad esempio in caso di sicurezza pubblica).

Vediamo nell’immagine di sotto un’istanza accettata e il K10 assegnato

dove trovare il codice k10

step 2 – Individuare l’Area del Ministero di competenza

 Il secondo step è semplicissimo, una volta individuato il K10, risulta immediato ricavare l’Ufficio di Roma che se ne occupa.

Se il K10 termina con le cifre 0,1,2 allora si tratta dell’Area 3 e la pec è :
• area3citt@pecdlci.interno.it 

Se il K10 termina con le cifre 3,4,5,6  allora si tratta dell’Area 3 bis e la pec è :
• area3biscitt@pecdlci.interno.it 

Se il K10 termina con le cifre 7,8,9 allora si tratta dell’Area 3 ter e la pec è :
• area3tercitt@pecdlci.interno.it 

step 3 – Individuare il Dirigente competente del Ministero

Una volta che abbiamo il K10 e l’AREA assegnata possiamo ricavare il nome del funzionario che segue la nostra pratica di cittadinanza.

Area III: Cittadinanza

Dirigente dell’Area Viceprefetto Aggiunto d.ssa Paola VARVAZZO

Tel: 06465 29882

Mail: paola.varvazzo@interno.it

P.E.C..: area3citt@pecdlci.interno.it

Area III bis: Cittadinanza

Dirigente dell’Area Viceprefetto dr.ssa Antonella ALVARO

Tel: 06465 39922

Mail: antonella.alvaro@interno.it

P.E.C.: area3biscitt@pecdlci.interno.it

Area III ter: Cittadinanza

Dirigente dell’Area Viceprefetto dr.ssa Franca SESTI MIRAGLIA

Tel: 06465 39918

Mail: franca.sestimiraglia@interno.it

P.E.C.: area3tercitt@pecdlci.interno.it

step 4 – raccomandazioni finali

A seguito della Riforma Salvini il termine per la definizione dei procedimenti di concessione o diniego della cittadinanza italiana sono passati da 2 a 4 anni.

SI raccomanda pertanto di non “intasare” le email del Ministero se la pratica è ancora da istruire e non seguire il “Canto delle Sirene” di chi promette soluzioni facili, ma di affidarsi a Patronati e Studi Legali seri che possono guidare nel percorso corretto di presentazione della domanda ed eventuale integrazione.

Guida a cura dello Studio

avvocato studio legale

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Città

Il tuo messaggio

About the Author

Avv. Angelo Massaro
Avvocato esperto in problematiche dell'immigrazione e diritto di cittadinanza

Be the first to comment on "Chi segue al Ministero la mia pratica di cittadinanza ?"

Leave a comment