Cittadinanza albanese

cittadinanza albanese

È notizia degli ultimi giorni che il noto attore e presentatore Ezio Greggio ha ottenuto la cittadinanza albanese: l’Albania, infatti, così come l’Italia è una di quelle nazioni che consente ai propri cittadini la doppia cittadinanza.

Non solo, la normativa albanese sulla cittadinanza rispecchia, a grandi linee, quella italiana: la cittadinanza albanese si acquisisce per jus sanguinis, ovvero per nascita da genitore albanese, per matrimonio o per residenza.

Ius Sanguinis

Nel caso di acquisizione della cittadinanza per diritto di nascita, ha diritto alla cittadinanza albanese ogni bambino, nato nella Repubblica di Albania o al di fuori di essa, che possiede un genitore albanese.

Cittadinanza per naturalizzazione

Per quanto riguarda invece l’acquisto della cittadinanza per naturalizzazione, è possibile richiedere la cittadinanza albanese per tutti quegli stranieri che, raggiunti i 18 anni di età, abbiano soggiornato legalmente nella Repubblica d’Albania, su base continuativa, per non meno di cinque anni.

passaporto albanese avvocatoOltre a questo è necessario avere una casa in Albania e possedere un reddito sufficiente al proprio mantenimento. Chiaramente si dovrà dimostrare una conoscenza perlomeno basilare della lingua albanese e dell’ordinamento giuridico albanese. A questo si aggiunge il fatto di non essere mai stato condannato, nella Repubblica d’Albania o in qualsiasi altro paese, per reati che prevedano condanne superiori ai 3 anni di reclusione.

Al fine di dimostrare quanto sopra richiesto alla domanda rivolta al Presidente della Repubblica di Albania si deve allegare:

  • copia del passaporto del richiedente con validità superiore ai 6 mesi;
  • parere scritto del un funzionario del Ministero degli Affari Esteri albanese che riceve i documenti che certifichi il livello di conoscenza della lingua albanese del richiedente;
  • certificato di nascita, originale e legalizzato presso l’Ambasciata;
  • copia autenticata del permesso di soggiorno nella Repubblica d’Albania;
  • copia autenticata dell’atto di proprietà di un appartamento o del contratto di locazione dell’immobile dove si stabilisce la residenza;
  • copia autenticata del contratto di lavoro per i dipendenti o la conferma da parte l’ufficio delle imposte per lavoratori autonomi o investitori;
  • documentazione che confermi la disponibilità di mezzi finanziari sufficienti per vivere;
  • certificato penale del paese di origine dello straniero nonché del paese nel quale ha fissato la residenza legale durante gli ultimi sei mesi antecedenti la domanda;
  • attestato di buona condotta rilasciato dalla stazione di polizia locale, se si vive nella Repubblica d’Albania;
  • tre fotografie del richiedente.

Cittadinanza albanese per matrimonio

Vi è una agevolazione nel caso di richiesta di cittadinanza albanese per matrimonio : infatti la legge albanese stabilisce che, nel caso lo straniero richiedente cittadinanza albanese sia sposato con un cittadino albanese dal almeno tre anni, è sufficiente risiedere in Albania solo un anno, anziché cinque. In tal caso va allegata alla domanda la copia del certificato di matrimonio e la copia del passaporto o del certificato di nascita del coniuge albanese.

Avo Albanese

Infine anche coloro che possiedono un avo albanese o sono stati adottati da un cittadino albanese hanno diritto ad ottenere la cittadinanza albanese: in questo caso, per l’avo albanese, si deve dimostrare l’origine albanese del richiedente, mentre per coloro che sono stati adottati si deve si deve allegare il certificato di adozione.

In caso di accoglimento positivo della richiesta di cittadinanza albanese, anche i figli minori del richiedente acquistano in automatico la cittadinanza albanese.

Approfondimenti http://www.ambasadat.gov.al/germany/en/node/171

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Città

Il tuo messaggio

avvocato studio legaleavvocato immigrazione stranieri, pratiche cittadinanza

About the Author

Giraldi Costantino
web Writer , web content manager, scrittore di cittadinanza italiana e immigrazione