Cittadinanza brasiliana

passaporto brasile cittadinanza brasilianapassaporto brasile cittadinanza brasiliana

Richiesta di cittadinanza brasiliana per residenza

La richiesta di cittadinanza brasiliana, ai sensi dell’art. 12, II, b della Costituzione del Brasile, va inoltrata al Ministério da Justiça del Brasile, l’equivalente del Ministero della Giustizia italiano, una volta trascorsi 15 anni di residenza ininterrotta e legale in Brasile.

Detto termine viene però ridotto, per effetto di alcune leggi speciali che appresso vedremo, nel caso si possiedano requisiti specifici, come possono essere il matrimonio con cittadino o cittadina brasiliana, o il non aver commesso reati.

Infatti, ad esempio, l’articolo 112 dell’Estatuto do Estrangeiro, ovvero della Legge della Repubblica Federativa del Brasile n. 6.815 del 19/08/1980, stabilisce la riduzione del termine di 15 anni previsto dalla costituzione a soli 4 anni, qualora lo straniero che richiede la naturalizzazione brasiliana non abbia commesso reati dolosi (sia in Brasile che nel proprio paese di origine) la cui pena detentiva minima sia superiore ad un anno di reclusione

Oltre a questo requisito, per beneficiarsi del termine ridotto di 4 anni di residenza legale per richiedere la cittadinanza brasiliana, gli stranieri devono essere in possesso di capacità civile ai sensi della legge brasiliana, avere una adeguata conoscenza del portoghese, sia a livello scritto che parlato, possedere regolare visto di permanenza nel territorio nazionale brasiliano e svolgere una professione che consenta il sostentamento proprio e della famiglia.

In alternativa allo svolgimento di una professione, lo straniero può dimostrare la propria capacità reddituale allegando la disponibilità di beni tali da sostenere la famiglia e se stesso.

Chiaramente è necessario dimostrare la buona condotta del richiedente nel corso dei 4 anni di residenza in Brasile e qualora si possieda la residenza regolare da meno di 2 anni si deve anche certificare la buona salute del richiedente.

Richiesta di cittadinanza brasiliana per matrimonio

cittadinanza italiana in brasile

cittadinanza brasiliana

Come dicevamo in apertura, anche il matrimonio con un cittadino o una cittadina brasiliana consente di ottenere una riduzione del termine quindicennale previsto dalla Costituzione brasiliana: l’art. 113 del già citato Statuto dello Straniero (Estatuto do Estrangeiro), prevede infatti che in caso di matrimonio con cittadino/a brasiliano o qualora il richiedente abbia figli che possiedono la cittadinanza brasiliana, è sufficiente 1 anno di residenza regolare in Brasile per poter chiedere la naturalizzazione brasiliana.

Stesso termine ridotto di 1 anno è pure previsto nel caso a richiedere la cittadinanza brasiliana siano figli di brasiliani, in possesso di differente nazionalità, per i quali i relativi genitori non abbiano richiesto la cittadinanza brasiliana al momento della nascita, presentando l’atto di nascita presso il competente Consolato brasiliano.

Anche l’aver prestato servizi rilevanti per la Repubblica federativa del Brasile è condizione per ottenere la riduzione a un anno del periodo di residenza legale in Brasile. In questo caso spetta al Ministro di Giustizia brasiliano determinare quali siano i servizi rilevanti che lo straniero ha prestato a favore dello Stato brasiliano.

Capacità professionali, scientifiche o artistiche rilevanti per il Brasile

Infine qualora si possiedano determinate capacità professionali, scientifiche o artistiche, individuate di volta in volta dalla Repubblica Brasiliana, è possibile ottenere una riduzione del periodo di residenza legale a soli 2 anni ; termine che invece viene essere ridotto a soli 3 anni qualora si possiedano beni immobili in Brasile con valore uguale ad almeno mille volte il maggiore Valore di Riferimento, nonché per coloro che siano detentori di quote o di azioni in una società commerciale o civile, destinata, soprattutto e permanentemente, allo sviluppo di attività industriale o agricola, con capitale versato dello stesso valore minimo oppure di coloro che lavorino nel settore industriale ed abbiano la disponibilità economica di fondi di uguale valore a quello appresso indicato.

Modulo e documentazione da allegare alla domanda di cittadinanza brasiliana

Alla richiesta di naturalizzazione brasiliana si dovrà allegare certificazione dimostrante il corretto adempimento degli obblighi tributari nella Repubblica brasiliana nonché copia conforme del RNE (ovvero l’equivalente della carta d’identità che viene rilasciata agli stranieri residenti in Brasile) e copia conforme del CPF, cioè il codice fiscale brasiliano.

passaporto brasile

passaporto Brasile

Nel modulo di richiesta di cittadinanza brasiliana lo straniero dovrà indicare anche se desidera convertire il proprio nome in portoghese e allegare sia il certificato penale emesso dalle autorità brasiliane, che quello emesso dal proprio paese di origine, che a sua volta dovrà essere legalizzato per mezzo del Consolato brasiliano competente e tradotto da un traduttore giurato in Brasile che sia iscritto alla “Junta Comercial”.

Qualora si richieda il beneficio di una delle cause di riduzione del periodo di residenza legale sopra citate, si dovrà allegare la documentazione relativa alla stessa, come, per esempio, il certificato di matrimonio con cittadino/a brasiliano, il certificato di nascita del figlio brasiliano o dell’avo brasiliano, documentazione che attesti le proprie capacità professionali o che attesti la proprietà di bene immobile o quote/azioni fino al raggiungimento del valore minimo sopra indicato.

Si dovrà infine allegare la ricevuta del pagamento della tassa (GRU/Funapol) prevista per i casi di naturalizzazione brasiliana.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Città

Il tuo messaggio

avvocato studio legalestudio legale, avvocato per cittadinanza & pratiche cittadinanza

About the Author

Giraldi Costantino
web Writer , web content manager, scrittore di cittadinanza italiana e immigrazione

1 Comment on "Cittadinanza brasiliana"

  1. Buonasera vorrei un informazione: sono nato in Brasile e sono arrivato in Italia (adottato da cittadini italiani) a 16 mesi ora ho …,mi hanno sempre detto che ho la doppia cittadinanza, oggi mi è stato consegnato il passaporto italiano ed ora vorrei avere il passaporto brasiliano per turismo.
    Essendo nato in Brasile e cresciuto in Italia ho doppia cittadinanza ?
    Devo fare il rinnovo oppure devo richiedere il mio primo passaporto brasiliano ?

Comments are closed.