Cittadinanza francese per naturalizzazione e matrimonio, lingua francese

cittadinanza francesecittadinanza francese

Diventare un cittadino francese

Si può diventare un cittadino francese con tutti i diritti conseguenti (come il voto alle elezioni francesi) sia attraverso la naturalizzazione, sia con il matrimonio o per nascita (se nato in Francia o nato da genitore francese all’estero).

È necessario avere 18 anni ed essere residente in Francia. Non è necessario rinunciare alla vostra cittadinanza originaria quando si diventa un cittadino francese, ma può avere il doppio passaporto.

Cittadinanza francese per naturalizzazione

Si può chiedere di diventare cittadino naturalizzato se si ha come requisiti :

  • aver vissuto in Francia per cinque anni continui (a meno di trovarsi in determinate circostanze, come ad esempio aver studiato in un’università francese, nel qual caso si tratta solo di due anni);
  • si è in grado di dimostrare che si è integrato nella comunità francese parlando francese e avere una conoscenza della cultura francese e della società e dei diritti e doveri dei cittadini francesi.

Se si desidera ottenere la cittadinanza francese per naturalizzazione o di matrimonio, è necessario firmare il contratto di accoglienza e integrazione (CAI).

Questo modulo è valido per 12 mesi, dopo di che sarà valutato per vedere se si è soddisfatti i requisiti del CAI, per esempio, essere diventati sufficientemente preparati con buona conoscenza del francese o educazione civica.
La domanda costa 55 euro.

Cittadinanza francese per matrimonio

Si può diventare cittadino dopo quattro anni di matrimonio con un cittadino francese, a condizione che:

  • si è ancora sposati ;
  • il coniuge conserva la sua cittadinanza francese; e
  • si può dimostrare di avere una buona conoscenza della lingua francese.

Il requisito di tempo è aumentato a cinque anni, in alcuni casi, ad esempio, se non si può dimostrare che avete vissuto insieme in modo continuo in Francia per almeno tre anni dal vostro matrimonio.

passaporto francese passeport

passaporto francese passeport

Se si era sposati all’estero, prima di acquisire la cittadinanza il matrimonio deve essere registrato nel Registro di sistema civile francese.

Eccezioni e casi particolari nella cittadinanza francese

È possibile domandare immediatamente la cittadinanza francese, senza il periodo di attesa di cinque anni, se:

  • si è servito in campo militare francese;
  • si è qualificato come rifugiato;
  • avete contribuito ‘servizi eccezionali’ per la Francia;
  • si proviene da un paese in cui il francese è la lingua ufficiale e si è frequentato una scuola francofona per un minimo di cinque anni.

Se una persona di origine straniera è il figlio di un genitore francese, la cittadinanza può essere ottenuto di diritto facendo una petizione per un certificato di nazionalità francese. Non è necessario vivere in Francia per fare questa domanda.

Cittadinanza francese : Come dimostrare il livello di conoscenza della lingua francese

Per acquisire la cittadinanza francese per naturalizzazione, reintegrazione o domanda per matrimonio, è necessario dimostrare un certo livello di conoscenza della lingua francese.

Questo livello può essere dimostrato in diversi modi a seconda della situazione (la produzione di un diploma, un certificato o singolo colloquio individuale con un agente di prefettura).

Qual è il livello di lingua richiesto

Il livello richiesto è il livello B1 del Quadro Comune Europeo per le Lingue (CERL) . Essa corrisponde al livello per ascoltare, prendere parte a una conversazione e di esprimersi oralmente in modo continuo.

Questo è quello di padroneggiare il linguaggio necessario per la vita e le situazioni della vita quotidiana di tutti i giorni.

Come dimostrare il livello della lingua francese

A seconda della situazione, si hanno diverse opzioni come la produzione di un diploma o di un certificato attestante il vostro livello di francese.

Per dimostrare il vostro livello di francese, è possibile produrre un certificato rilasciato da un organismo riconosciuto dallo Stato in grado di fornire una formazione di “integrazione di lingua francese” (FLI), o alla fine di un test di lingua certificata o riconosciuto a livello internazionale.

Sono esenti dal produrre il diploma o certificato attestante il francese se in possesso di un diploma in un paese di lingua francese al termine degli studi intrapresi in francese, o con disabilità o problemi di salute cronici, se di età superiore ai 60 anni.

Diversamente la conoscenza del francese viene valutata in un unico colloquio individuale con un agente della Prefettura francese.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Città

Il tuo messaggio


avvocato studio legaleavvocato cittadinanza

About the Author

Avv. Angelo Massaro

Avvocato esperto in problematiche dell’immigrazione e diritto di cittadinanza