Cittadinanza italiana: come velocizzare i tempi di attesa

cittadinanza italiana

I tempi di attesa per ottenere la cittadinanza italiana sono piuttosto lunghi. Tolto il periodo necessario per raggiungere i requisiti previsti dalla legge, lo straniero deve attendere ulteriori 730 giorni prima di vedersi accettare l’istanza per diventare a tutti gli effetti un cittadino italiano.

Purtroppo, come i fatti ampiamente dimostrano, due anni non sembrano essere sufficienti e i limiti imposti non vengono (quasi) mai rispettati. Lo straniero rischia di dover attendere anche 4 o 5 anni prima di ricevere un “SI”.

La causa di queste lunghe attese burocratiche sembra essere la crescente domanda da parte dello straniero per ottenere la cittadinanza italiana. Dall’altra parte però troviamo un numero inadeguato di persone che si occupano di visionare le richieste, implementato proprio per questo motivo pochi mesi fa.

Nonostante siano state fatte nuove leggi per velocizzare le pratiche, i tempi di attesa continuano a essere molto lunghi. Ecco quindi due consigli per cercare di ridurli al minimo o almeno, di non uscir troppo fuori dal limite dei 730 giorni previsti dalla legge.

Come velocizzare i tempi per l’accettazione dell’istanza

Esiste un modo per velocizzare i tempi di attesa per lo straniero che vuole ottenere la cittadinanza italiana?

La prima cosa da fare è assicurarsi di non aver commesso errori nel compilare la domanda da presentare agli organi competenti. Il nostro consiglio quindi, è quello di farsi aiutare da un avvocato esperto in cittadinanze.

L’assistenza mirata e professionale può in questo caso voler dire molto perché va a eliminare la possibilità di vedersi avanzare la richiesta di ulteriori revisioni per integrare documenti o informazioni. Passaggi che inevitabilmente vanno a prorogare ulteriormente l’accettazione dell’istanza.

La seconda cosa da fare è sollecitare immediatamente l’organo di competenza quando sono trascorsi i 730 giorni di tempo previsti dalla legge per concedere la cittadinanza italiana allo straniero. In questo modo la domanda procederà, senza sottostare a inutili tempi di immobilità.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Città

Il tuo messaggio

avvocato studio legaleavvocato immigrazione stranieri, avvocato per cittadinanza

About the Author

Claudia Lemmi
Claudia Lemmi - Web Writer freelance con la passione per l'arte, la musica e tutto ciò che ruota intorno al web e la scrittura. Da anni collabora con numerosi portali d'informazione e blog verticali.

1 Comment on "Cittadinanza italiana: come velocizzare i tempi di attesa"

  1. Vorrei fare un sollecito per la pratica della cittadinanza.
    La domanda è stata fatta in data .. con il prot. .
    La prefettura di Pordenone riferisce che la pratica è stata terminata nel 2013 e poi è stata inviata da voi nel ministero.
    Vorrei sollecitare che venga data una soluzione riguardo alla cittadinanza perchè , sono passati cinque anni.
    Aspetto una risposta quanto prima.

Comments are closed.