Domanda di cittadinanza online

cittadinanza italiana

Partirà il 18 maggio 2015 il nuovo servizio – messo a punto dal Ministero dell’Interno dipartimento per l’invio telematico della domanda di cittadinanza italiana.
Il nuovo sistema dovrebbe consentire di rendere più veloce l’intera procedura, snellendo la fase di inserimento dei dati.

Il richiedente compila la domanda di cittadinanza, utilizzando le credenziali d’accesso ricevute a seguito di registrazione sul portale dedicato, (https://cittadinanza.dlci.interno.it/sicitt/index2.jsp) e la trasmetterà in formato elettronico, unitamente ad un documento di riconoscimento, agli atti formati dalle autorità del Paese di origine (atto di nascita e certificato penale) e alla ricevuta dell’avvenuto pagamento del contributo di euro 200,00 previsto dalla legge n. 94/2009.

Dal 18 giugno 2015 le domande verranno acquisite esclusivamente con modalità informatica.

POSSIBILITA’ DI CONSULTARE ON-LINE LO STATO DELLE DOMANDE

Dal 5 luglio 2010 è già attivo sul sito internet del Ministero dell’interno un servizio che permette, per tutti coloro che hanno presentato domanda di cittadinanza italiana, di consultare in tempo reale lo stato della propria pratica.
Per registrarsi è sufficiente che l’utente indichi il proprio indirizzo e-mail e i dati anagrafici.
Ultimata la registrazione, si può accedere alle informazioni richieste associando il codice assegnato alla propria domanda di cittadinanza.

Dal 21 ottobre 2014 le comunicazione con la Direzione centrale per i Diritti civili, la Cittadinanza e le Minoranze, possono avvenire tramite gli indirizzi P.E.C​.
Per comunicare con gli uffici del Dipartimento per le Libertà civili e l’Immigrazione che si occupano di cittadinanza e per avere riscontro sulle diverse comunicazioni relative alle istanze di naturalizzazione (solleciti, diffide, richieste di accesso e altro), è possibile scrivere ai seguenti indirizzi:
– area3citt@pecdlci.interno.it (per le pratiche con n. protocollo finale 0,1,2)
– area3biscitt@pecdlci.interno.it (per le pratiche con n. protocollo finale 3,4,5,6)
– area3tercitt@pecdlci.interno.it (per le pratiche con n. protocollo finale 7,8,9)
Nell’oggetto è necessario specificare con esattezza il numero identificativo della pratica di riferimento (K10/C o K10)

avvocato studio legaleavvocato per cittadinanza


Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Città

Il tuo messaggio

About the Author

Avv. Angelo Massaro

Avvocato esperto in problematiche dell’immigrazione e diritto di cittadinanza

2 Comments on "Domanda di cittadinanza online"

  1. utente cittadinanza | 26 novembre 2015 at 18:14 |

    Ciao, da più di 3 mesi che ho fatto la domanda per la cittadinanza, 4 di novembre ho ricevuto messaggio che la mia domanda è in l’istruttoria, adesso ci sono elenco di domande per la utenza, cosa vuol dire? Grazie

    cittadina rumena e sono residente in Italia da 10 anni con permesso di soggiorno permanente , lavoro regolari dal .. ho lavorato in nero che l’ispettorato di lavoro ha fatto dei accertamenti e hanno ammesso il mio lavoro in nero e mi hanno consegnato un documento che risulta il mio lavoro. A me interessa se posso chiedere lo stesso la cittadinanza e per mio figlio studente e con soggiorno permanente in Italia che ha compiuto 18 anni a.. come dovrei fare se deve fare una domanda separatamente o viene allegata alla mia domanda

  2. Buongiorno, ora che la richiesta di cittadinanza va fatta via internet, di quanto si accorciano i tempi?? Si parla sempre dei 2 anni minimi che devono passare? Oppure può essere concessa anche prima?

Comments are closed.