Numero telefono cittadinanza italiana

telefono cittadinanze

Numero telefonico Ministero Interno Cittadinanza

E’ proprio in data odierna, 5 febbraio 2016, che arriva un ulteriore novità in aiuto di tutti coloro che abbiano l’esigenza di ricevere informazioni relative alla loro pratica di cittadinanza e dintorni, sempre rimanendo in tema della questione cittadinanza italiana.

Come ben sappiamo dai dati che ci vengono forniti, il numero di coloro che aspirano a diventare italiani è davvero in forte aumento, tanto da considerarsi un vero e proprio esercito, di cui fanno appunto parte tutti gli aspiranti.

Già nel 2006, sono state ben trentamila le richieste che sono state presentare per riuscire ad entrare in possesso della cittadinanza italiana, che negli anni successivi non è affatto diminuito, anzi al contrario ha subito un rialzo notevole, come ci viene confermato dai dati del 2014 che parlano di ben centouno mila domande, fino ad arrivare allo scorso anno, con un totale di ben centotrentamila.

Un flusso continuo quindi, che non accenna affatto a diminuire ma anzi tutto al contrario è sempre in fase di rialzo, con relativo aumento delle domande di cittadinanza italiana.

Il tutto ha comportato un vero e proprio avvento di forte stress in special modo negli uffici del Ministero dell’Interno, che si sono trovati impreparati davanti a questa situazione, a livello di organico che è in numero nettamente più basso rispetto al complessivo aumento continuo ed ininterrotto di domande.

informazioni cittadinanza italiana

informazioni cittadinanze

Un organico che non è stato mai, nonostante si sia presentata l’emergenza, aumentato, creando così disagi per gli addetti agli stessi uffici, con conseguenze dirette sui facenti domanda.

Il compito di coloro che lavorano in questi uffici infatti, non è solo orientato ad accogliere le domande relative alla cittadinanza italiana, ma anche quello di riuscire a fornire tutte le informazioni cittadinanza necessarie che vengono sottoposte agli stessi.

Ma ecco che a far tirare un bel sospiro di sollievo agli addetti agli uffici, arrivano in aiuto i ragazzi abilitati a svolgere il Servizio Civile.

Il Viminale ha infatti aperto le porte ad un nuovo servizio, chiamato “Punto di ascolto”, che non è altri che un apposito numero di telefono cittadinanze italiane, ovvero lo 06/46539591, il cui compito è quello di riuscire a dare dei chiarimenti a tutti coloro che vogliano diventare cittadini del nostro Paese.

Saranno proprio i ragazzi del Servizio Civile a rispondere prontamente ed a rilasciare questo tipo di informazioni, negli orari e nei giorni stabiliti, dalle nove alle tredici e da lunedì a venerdì.

Tutti i ragazzi che svolgeranno questo particolare compito, 37 in tutto, sono stati saggiamente formati attraverso un apposito progetto formativo che porta il nome di “Accoglienza e integrazione degli stranieri: il conferimento della cittadinanza italiana”, che è stato finanziato ed avviato da parte del Dipartimento per le Libertà civili e l’Immigrazione.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Città

Il tuo messaggio

avvocato studio legaleavvocato per cittadinanza

About the Author

Maria Elena Virga
Maria Elena Virga
Maria Elena Virga, copywriter in erba, articolista con un buon bagaglio di esperienza. Per lei scrivere è arte, e come tale ama redarre articoli del tutto originali in ogni sua parte e contenuto. Freelance in materia di immigrazione e cittadinanza.

4 Comments on "Numero telefono cittadinanza italiana"

  1. Salve! Sono sposata con cittadino italiano e luglio abbiamo 2 anni di matrimonio .Vorrei sapere come fare la domanda di Cittadinanza e che documenti necessari servono perché io sono rimasta dopo divorzio con primo marito con cognome diverso dal certificato di nascita.Come dimostrare che sono la stessa persona?Grazie!

  2. Buona sera vorrei sapere a che punto sta la mi pratica per la cittadinanza presentata alla prefettura di Roma area IV bis cittadinanza il giorno 13/03/2012 non ho nulla solo un foglio che dice: RICEVUTA DI PRESENTAZIONE DELL’ISTANZA EX ART 9 (scritto a penna) DELLA LEGGE 5 FEBBRAIO 1992/91.
    Vi ringrazio si sapete darmi delle informazioni.
    Un caro saluto

  3. sono cittadino italiano sposato con non-italiana | 3 agosto 2016 at 3:50 |

    Buongiorno, sono cittadino italiano sposato con non-italiana straniera dal 20.. con atto trascritto al mio Comune di residenza.
    Io risulto residente dal 20.. in Italia ma mia moglie no, nonostante soggiorni qui dal 20..
    Ora vorrei fare richiesta di cittadinanza per mia moglie alla Prefettura di residenza qui in Italia, possiamo?
    Se sì, devo compilare il modulo per residenti (naturalmente dopo averla richiesta) o non residenti?
    Il fatto che per lo Stato non risulta la convivenza, poiché siamo residenti in paesi diversi, è rilevante?

  4. Salve. Nella compilazione della pratica ho sbagliato nel caricare i documenti. Come posso correggere la domanda?

Comments are closed.