Procedura per cittadinanza e fasi

procedimento cittadinanza e fasiprocedimento cittadinanza e fasi

La concessione della cittadinanza italiana

Il cittadino straniero presenta la domanda corredata della documentazione prescritta dalla legge alla Prefettura della provincia di residenza.

L’operatore della Prefettura verifica la completezza e regolarità della documentazione e, in caso di irregolarità/incompletezza, ne richiede l’integrazione all’interessato.

L’operatore della Prefettura inserisce la domanda e scansiona i documenti nel Sistema Informatizzato della Cittadinanza, che fornisce il numero identificativo della pratica.

L’istruttoria viene avviata dal programma che genera automaticamente le richieste in via telematica agli Enti tenuti a formulare i pareri di competenza.

La Direzione Centrale per i diritti civili, la cittadinanza e le minoranze effettua l’istruttoria sulla base della documentazione e dei pareri acquisiti.

Se l’istruttoria si completa positivamente, la Direzione Centrale predispone il decreto di concessione.

Il provvedimento per matrimonio è firmato dal Sottosegretario di Stato su delega del Ministro dell’Interno; il decreto di concessione per residenza è firmato dal Presidente della Repubblica.

Il decreto viene trasmesso dalla Direzione Centrale alla Prefettura competente, che cura la notifica all’interessato.

Il naturalizzando si reca, dopo la notifica, presso il Comune di residenza per prestare giuramento di fedeltà alla Repubblica.

Se la valutazione complessiva non è favorevole, la Direzione Centrale invia il preavviso di diniego all’interessato, che può formulare per iscritto le proprie osservazioni.

Se tali osservazioni non vengono accolte la Direzione predispone il decreto di diniego, che viene notificato tramite la Prefettura.

Le fasi della pratica di cittadinanza Steps to obtain italian citizenship

“L’istruttoria è stata avviata. Si è in attesa dei pareri necessari alla definizione della pratica “.

“L`istruttoria non è ancora completa, si è in attesa di acquisire tutti i pareri necessari”.

“L’istruttoria si è completata, l’Ufficio Centrale Cittadinanza sta procedendo alla valutazione complessiva degli elementi informativi”

“Sono stati acquisiti i pareri –la pratica è in fase di valutazione finale

“Sono stati acquisiti i pareri necessari. Il decreto di concessione è agli organi competenti per la firma”.

“L’istruttoria si è conclusa favorevolmente; è in corso di trasmissione il provvedimento di concessione alla Prefettura che ne curerà la notifica. Se risiede all’estero, il decreto sarà inviato all’Autorità Consolare”.

“Il decreto di concessione è stato firmato; sarà contattato dalla Prefettura per la notifica del provvedimento e dopo la notifica dovrà recarsi presso il Comune di residenza per il giuramento. Se risiede all’estero sarà contattato dall’Autorità consolare competente”

Guida a cura

avvocato studio legaleavvocato per cittadinanza


Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Città

Il tuo messaggio

About the Author

Maria Grazia Roversi
Facoltà di Giurisprudenza (studentessa) , scrittrice di monografie e articoli sulla cittadinanza italiana

16 Comments on "Procedura per cittadinanza e fasi"

  1. passaporto | 1 novembre 2015 at 21:14 |

    Gentile Avvocato. La mia pratica é al livello 3, dove dice “istruttoria completata, la domanda é in fase di valutazione“. Mi é stato detto che attualmente la pratica si trova al ministero dell’interno a Roma e che deve avere i parere di tre uffici del ministero. Quali sarebbero i tre uffici e quanto tempo ci dovrebbero mettere a dare i pareri e passare al livello 4?
    Cordiali saluti

  2. cittadinanza | 1 novembre 2015 at 21:28 |

    Sul sito del Ministero dell’Interno trovo la scritta ‘Sono stati acquisiti i pareri necessari ? il decreto di concessione è agli organi competenti per la firma‘.
    Cosa significa ? Manca alcune documenti?
    Grazie mille.

  3. cittadinanza | 5 novembre 2015 at 6:10 |

    La mia pratica di cittadinanza e stata firmata piu di un mese finora non ho recevuto nessuna notifica come mai e grazie

  4. cittadinanza | 8 novembre 2015 at 18:39 |

    io ho fatto la domanda per la cittadinanza alla data di . 2013. sono già passati 730 giorni ma mi risulta ancora “l’istruttoria è stata avviata. Si è in attesa dei pareri necessari alla definizione della pratica.
    A questo punto cosa devo fare??

  5. cittadinanza | 11 novembre 2015 at 23:08 |

    Gentile Avvocato. La mia pratica é al livello 3,da 3 mese adesso, dove dice “istruttoria completata, la domanda é in fase di valutazione“. Mi é stato detto che attualmente la pratica si trova al ministero dell’interno a Roma e che deve avere il parere di tre uffici del ministero. Quali sarebbero i tre uffici e quanto tempo ci dovrebbero mettere a dare i pareri e passare al livello 4?
    Cordiali saluti

  6. buona sera io ho fatto domanda il 8/7/2011 ancora ad oggi non mi hanno detto niente premetto che ho fatto solleciti alla prefettura di bologna dove ho fatto domanda, nel portale on line c’è scritto
    stato della pratica : sono stati acquisiti i pareri, la pratica e in fase di valutazione finale. volevo sapere secondo lei all’incirca quanto manca? mi hanno consigliato di fare sollecito al ministero dell’interno a quale e mail???

  7. Salve : mi sento confuso per quanto riguarda la domanda della cittadinanza, vi spiego perché prima appariva sul sito del ministero del interno :l’istruttoria è completa ; la domanda in fase di valutazione, poi dopo iniziò dicembre : sono stati acquisiti tutti i pareri necessari ; la pratica in fase di valutazione finale , … Oggi 10/12 appare di nuovo la scritta :l’istruttoria è completa ;la domanda in fase di valutazione, in questo punto non capisco più nulla , le auguro una bella serata e buone feste di fine Anno. Attendo notizie e chiarimenti sarà per apprezzato.grazie !!!

  8. cittadinanza | 18 dicembre 2015 at 4:45 |

    Avv. Angelo Massaro,
    io ho fatto la domanda per la cittadinanza alla data di 28-5-2014. sono già passati 570 giorni ma mi risulta ancora “l’istruttoria è stata avviata. Si è in attesa dei pareri necessari alla definizione della pratica.
    A questo punto cosa devo fare??

  9. cittadinanza | 23 gennaio 2016 at 7:57 |

    Gentile Avvocato. La mia pratica é al livello 3,da 3 mese adesso, dove dice “istruttoria completata, la domanda é in fase di valutazione“. Mi é stato detto che attualmente la pratica si trova al ministero dell’interno a Roma e che deve avere il parere di tre uffici del ministero. Quali sarebbero i tre uffici e quanto tempo ci dovrebbero mettere a dare i pareri e passare al livello 4?
    Cordiali saluti

  10. cittadinanza | 26 ottobre 2016 at 2:26 |

    Buonasera,ho presentato la domanda il ..2014 e tuttora sul consulto della pratica visualizzo: L’istruttoria si è completata, l’Ufficio competente sta procedendo alla valutazione complessiva degli elementi informativi. A questo punto,avendo già mandato un sollecito alla PEC del ministero e nessuno si è fatto vivo,mi domando se posso sapere dove staziona la mia pratica di cittadinanza e se è possibile recarsi in qualche ufficio

  11. cittadinanza | 13 marzo 2017 at 19:27 |

    volevo chiedere un informazione molto veloce se gentilmente mi può rispondere.ho presentato la domanda per la concessione della cittadinanza in data .. in prefettura poi sono stato chiamato per portare i documenti in originale 2 mesi dopo,poi sono stato chiamato anche dai carabinieri per presentare cud buste paghe e tutto il resto.ma la mia domande e possibile che quando vado a consultare la cittadinanza e sempre alla prima fase cioè,l’istruttoria e stata avviata sia in attesa dei pareri necessari all definizione della pratica??

  12. in attesa pareri | 3 aprile 2017 at 12:40 |

    Ciao avvocato io sto aspettando la concessione della cittadinanza italiana ma quando vado visualizzare mi esce sempre scritto L’ istruttoria e stata avviata si è in attesa dei pareri necessari alla definizione della pratica che vuol dire

  13. cittadina Albanese in attesa di quella Italiana, ho letto quanto scritto qui sopra, e le volevo chiederle un informazione sulle tempistiche che ci sono tra uno stato della procedura e l’altro. E importante per me conoscere le tempistiche in megniera precisa per questioni di adesione ad un concorso pubblico e che richiede come requisito principale quello di avere la cittadinanza Italiana.

    Attualmente lo stato della mia domanda é : “Sono stati acquisiti i pareri necessari, la pratica é in fase di valutazione finale.” la richiesta lo avevo fatto in via telematica il 21 ottobre 2015.

    Da quanto letto sopra mi sembra di capire che ci sono ancora 3 stati diversi prima che io lo riceva definitivamente. La prego di aiutarmi in quando anche quelli del ufficio cittadinanza non mi hanno saputo dire nulla.

  14. buona sera, vi volevo chiedere una domanda, sulla pagina del ministero dell’interno mi viene scritto : SI VOMUNICA CHE IN DATA ODIERNA È STATO AVVIATO IL PROCEDIMENTO DI CONCESSIONE DELLA CITTADINANZA ITALIANA. Volevo sapere se manca tato per la cittadinanza e se me lo hanno accettato o no

  15. cittadinanza | 28 maggio 2017 at 14:23 |

    Buongiorno,la mia domanda è per mio nipote che è venuto dal Brasile per presentare la domanda di cittadinanza per discendenza, lui ha già fatto tutto sta solo aspettando la risposta del consolato di San Paolo, lui nel frattempo potrebbe chiedere un permesso di soggiorno per lavoro? Se si come si fa?

  16. in attesa pareri... dopo 2 anni ? | 14 agosto 2017 at 13:43 |

    Salve,si come ho fatto la richiesta per la cittadinanza italiana nel novembre 2015 è normale che sul sito dice si è in attesa a pareri necessario dopo 2 anni quasi gentilmente in questo caso cosa devo fare?

Comments are closed.