Cittadinanza americana, si passa dalla Green Card

stati uniti green card

Il percorso per ottenere la cittadinanza tramite la Green Card è una sorta di percorso ad ostacoli ma è possibile con la domanda presentata allo USCIS

Passare da immigrato a cittadino americano non è condizione per tutti e deve necessariamente passare attraverso l’ottenimento della Green Card, unico documento ufficiale che permette di poter risiedere negli Stati Uniti in maniera permanente senza aver bisogno di altri documenti. E con questo tesserino in mano, ottenere la cittadinanza americana sarà più semplice, con tutto quello che ne deriva.

Infatti la cittadinanza americana permette ad un immigrato, di poter rimanere fuori dal territorio statunitense a tempo indeterminato, differentemente dai possessori della Green Card che non abbiano ottenuto un permesso di rientro.

In più si potrà richiedere la Green Card per i membri della famiglia più stretti in modo da garantirne la residenza permanente negli Stati Uniti, ma anche ottenere il passaporto americano e, in alcuni casi, avere doppia cittadinanza, acquisire il diritto al voto e potere ricoprire incarichi pubblici, anzitutto quelli politici.

Inoltre qualunque cittadino americano, compresi quelli acquisiti, non potranno mai essere espulsi dagli Usa.
La cittadinanza americana può essere ottenuta da chi ha risieduto negli Stati Uniti con una Green Card per non meno di 5 anni, ma non si trasmette per discendenza, salvo alcune eccezioni, perché le leggi americane sulla cittadinanza non sono basate sullo jus sanguinis.

La domanda per ottenere la cittadinanza americana va presentata allo USCIS (U.S. Citizenship and Immigration Services) con il modulo N-400 e i requisiti necessari sono essere maggiorenni, dimostrare la residenza continua negli Stati Uniti per almeno 2 anni e mezzo degli ultimi 5 anni come possessore di Green Card (i viaggi all’estero della durata di meno di 6 mesi non interrompono il requisito della residenza continua), aver vissuto negli Stati Uniti per almeno tre mesi prima della presentazione del modulo N-400, risiedere in maniera stabile negli Stati Uniti senza interruzioni fino all’avvenuta naturalizzazione, non aver riportato condanne per crimini contro la moralità pubblica (Crime Involving Moral Turpitude) e infine passare un test linguistico e di educazione civica degli Stati Uniti (basterà rispendere correttamente a sei domande su dieci).

Ma la cittadinanza americana può essere ottenuta anche sposando un cittadino degli Stati Uniti e dopo aver posseduto la Green Card per almeno 3 anni. In questo caso sarà sufficiente anche essere maggiorenni, avere la residenza continua negli Stati Uniti per almeno 1 anno e mezzo degli ultimi 3 anni come possessore di Green Card, essere stato sposato con lo stesso cittadino americano durante il periodo di richiesta di cittadinanza, aver vissuto negli Stati Uniti per almeno tre mesi prima della consegna del modulo N-400, risiedere negli Stati Uniti senza interruzioni fino all’avvenuta naturalizzazione, aver riportato condanne per crimini contro la moralità pubblica e passare un test linguistico e di educazione civica degli Stati Uniti.

E ancora, la legge americana prevede che una persona nata negli Stati Uniti acquisisca automaticamente la cittadinanza americana, ma ci sono casi in cui può essere riconosciuta a una persona nata all’estero da uno o entrambi genitori che siano cittadini statunitensi.

Un cittadino americano che si trova momentaneamente all’estero e sia diventato genitore (pensiamo ad esempi ad un militare, ad un funzionario pubblico o casi di questo tipo), potrà richiedere la cittadinanza americana per il neonato tramite una domanda per le segnalazioni consolari di nascita all’estero, detta CRBA.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Città

Il tuo messaggio

avvocato studio legalestudio legale, avvocato per cittadinanza & pratiche cittadinanza

About the Author

Avv. Angelo Massaro
Avvocato esperto in problematiche dell'immigrazione e diritto di cittadinanza

2 Comments on "Cittadinanza americana, si passa dalla Green Card"

  1. io sono un cittadino americano nato in Virginia, figlio di un marines americano e vissuto in USA fino all’età di sei anni poi ritornato in Italia nella città di mia madre (italiana) ho quindi doppia nazionalità.
    Ciò che vorrei sapere è se posso trasmettere la cittadinanza americana a mio figlio minorenne nato in Italia e residente in Italia.
    Ringrazio e aspetto fiducioso vs. cortese riscontro.

  2. Salve,io ho la doppia cittadinanza italiana e americana ma non posso richiedere la cittadinanza americana per i miei figli in quanto dopo il sedicesimo anno di età non ho vissuto negli U.S.A. per i 2 anni. Mia madre, cittadina americana, invece può richiederlo. La mia domanda riguarda le certificazioni di nascita, matrimonio da richiedere in Comune in forma internazionale: tale documento deve essere ulteriormente convalidato in Prefettura?

Comments are closed.