Come incide la nascita di un figlio sulla richiesta di cittadinanza ?

cittadinanza

Come incide la nascita di un figlio sulla richiesta di cittadinanza italiana? Dati i lunghi tempi di attesa per la concessione della cittadinanza italiana per residenza non è una cosa così infrequente che, nel frattempo, nasca un figlio.

Diciamo sin da ora che la nascita di un figlio mentre si è in attesa di risposta per la cittadinanza italiana non è un problema ma bisogna dichiarare il fatto all’autorità competente. È infatti obbligo del richiedente mantenere informate le autorità sulle modifiche al nucleo famigliare e alle condizioni di reddito.

La nascita di un figlio tocca entrambi i requisiti: dal punto di vista della composizione del nucleo famigliare, ovviamente, questo dovrà essere allargato, in modo da includere il nuovo nato. Allo stesso modo anche i requisiti reddituali devono essere adeguati: non sarà più sufficiente dimostrare un reddito di 8.500€ ma questo dovrà essere aumentato di 500€ per ogni figlio nato. Se, per esempio, nascessero una coppia di gemelli, il nuovo reddito minimo sarà dunque di 9.500€, lordi l’anno.

Come si comunica la nascita del nuovo figlio durante la richiesta di cittadinanza per residenza? A tal fine si deve inviare alla Prefettura competente una copia della lettera di protocollo K10 alla quale dovrà essere allegato una copia del certificato di nascita del minore e una copia del codice fiscale. La Prefettura, al ricevere la pratica, aggiornerà la documentazione. Ovviamente, se il reddito precedentemente indicato divenisse insufficiente in base al nuovo nucleo famigliare, si dovrà inviare in Prefettura anche tutta la documentazione a dimostrazione della nuova situazione reddituale.

Va da sé che, qualora l’esito della richiesta di cittadinanza fosse positivo, il figlio diventerà automaticamente cittadino italiano, ai sensi dell’art. 14 della Legge numero 91/92. Nello specifico, se il figlio nasce prima del giuramento, nel momento stesso in cui il genitore richiedente effettuerà giuramento, anche il figlio diventerà cittadino italiano; diversamente, se il figlio nasce dopo il giuramento, diventerà italiano dalla nascita.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Città

Il tuo messaggio


avvocato studio legaleavvocato per cittadinanza

About the Author

Giraldi Costantino
web Writer , web content manager, scrittore di cittadinanza italiana e immigrazione