Le vostre domande sulla cittadinanza italiana – marzo 2015

domande cittadinanza

Le vostre domande sulla cittadinanza italiana, alle domande è stata fornita risposta in privato

Ho presentato la domanda per la concessione della cittadinanza Italiana nel 2012.la domanda adesso é in valutazione finale da circa due mesi. Cosa posso fare adesso? aspettare o continuo con le lettere di sollecito? risposta

Ciao avvocato io fatto domanda il 24/12/2013 a sono questo punto da 7 mesi cosa fare domanda a “fase di valutazione” grazie risposta

A noi sono venute queste frasi cioè “sono stati acquisiti i pareri necessari. il decreto di concessione è agli organi competenti per la firma” 20 giorni fa….. secondo lei quando arriverà la lettera a casa????

Sono stati acquisiti i pareri necessari ? il decreto di concessione è agli organi competenti per la firma.
SONO DA 15 GIORNI CHE SONO IN QUESTA FASE QUANTO TEMPO DOVRO’ ASPETTARE GRAZIE risposta

Salve,
con la presente Vi comunico l’indirizzo mail dove potrò essere informata pratica della domanda di cittadinanza, il codice istanza K10/

Salve
sul sito internet di controllo cittadinanza online mi dice che l’istruttoria è completa ; la domanda è in fase di valutazione. Non capisco che vuol dire e quanto tempo ci vorrà per sapere se mi è stata a data la cittadinanza. mi può spiegandomi che vuol dire grazie risposta

A noi esce su internet “sono stati acquisiti i pareri necessari.il decreto di concessione è agli organi competenti per la firma” venti giorni fa….. secondo lei quando arriverra la lettera a casa???? risposta

Per le Vostre domande & quesiti :

avvocato studio legaleavvocato per cittadinanza


Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Città

Il tuo messaggio

About the Author

Avv. Angelo Massaro
Avvocato esperto in problematiche dell'immigrazione e diritto di cittadinanza

1 Comment on "Le vostre domande sulla cittadinanza italiana – marzo 2015"

  1. Egregio Avvocato, sono a chiederLe gentilmente un consiglio circa come procedere al fine di portare a conclusione il procedimento di concessione della cittadinanza italiana a mia moglie.

    Abito in Austria per cui la domanda e´ stata presentata all´estero. I 730 gg sono ormai decorsi ed un sollecito è stato già inviato con Racc. a.r. verso il Min.Interno. A seguito del sollecito è mutata la dicitura riportata nella sezione del portale del ministero dell´interno messa a disposizione per il richiedente. La dicitura recita: “Sono stati acquisiti i pareri necessari? Il decreto di concessione è agli organi competenti per la firma”.

    Tuttavia, questa dicitura e´ ormai presente da più di 2 mesi e il livello di indignazione per noi cresce. Mi chiedo pertanto se ha senso procedere con un ulteriore sollecito o minatoria di azione giudiziaria al fine di indurre l´Amministrazione statale a decidere, trovandosi questa ormai in ritardo legittimante oltretutto una richiesta di risarcimento.
    Ringrazio e saluto cordialmente.

Comments are closed.